Image

Luci nel Mondo

è una testata giornalistica e Associazione Onlus nata nel 2002 a Verona  Produce videoreportage dal Sud del mondo, cura eventi, realizza prodotti multimediali con l'obiettivo di dare voce a tutti coloro che sotto ogni clima e ad ogni latitudine non hanno voce per farsi udire. I video di Luci nel Mondo affrontano temi collegati alla missione, alla povertà, alla cooperazione, al non-profit, allo sviluppo sostenibile, ai Nuovi Stili di Vita, alle guerre dimenticate, alle più povere situazioni di sfruttamento, di ingiustizia, di malattia, di emarginazione, raccontando storie di donne, di uomini, di bambini. Le storie raccolte in tutto il mondo dai giornalisti di Luci nel Mondo portano con sé però sempre anche un messaggio di speranza, dando spazio a esperienze positive di riscatto nella difficoltà.

la passione per il nostro lavoro

I video di Luci nel Mondo sono pensati e realizzati per soddisfare le esigenze informative e formative dei ragazzi della scuola - dalle elementari alle superiori - degli insegnanti, degli animatori, dei gruppi scout, dei gruppi missionari e parrocchiali, degli adulti, dell'associazionismo che, a vario titolo, affronta le tematiche sopra indicate. I materiali video prodotti sono accompagnati da sussidi didattici che ampliano le tematiche, forniscono dati, suggeriscono piste di discussione. La durata dei video, solitamente sotto i 30 minuti, facilita la discussione. Le produzioni video di Luci nel Mondo sono trasmesse da Telepace e da altri network nazionali terrestri e satellitari. L'attività giornalistica di Luci nel Mondo è stata riconosciuta con il premio UCSI e il premio Ilaria Alpi .
Luci nel Mondo si occupa inoltre di formazione nell’ambito della comunicazione multimediale, portando avanti corsi destinati ad operatori pastorali e membri di realtà associative in Italia, Africa, America Latina e Asia.

 Luci nel Mondo è a disposizione di:
  • enti, associazioni, centri o istituti missionari, ONG, congregazioni religiose che desiderino produrre e diffondere materiali video riguardanti la propria attività;
  • televisioni, network, radio, internet per la realizzazione o la cessione di reportage, di immagini e suoni dal Sud del mondo;
  • scuole, parrocchie, centri culturali, associazioni per incontri sulle tematiche sopra citate.